Vita Parigina 2

Buongiorno,

il mio secondo giorno, freddoloso, piovoso ed uggioso… ma il clima passa in secondo piano perché trascorrerò l’intera giornata all’interno del “Centre National de Dance du Marais”.

Un consiglio per tutte le ballerine, le insegnanti di danza e per gli appassionati del ballo, non potete andare a Parigi senza aver frequentato una lezione in questa scuola.

danzaparis

dance3

dance2

Oltre 100 insegnanti che si districano tra le varie discipline, dalla danza classica al tip tap, dal contemporaneo alla danza del ventre, dal Pilates all’Hip Hop, un complesso in cui la musica ed il movimento sono visibili e fruibili a tutti!

DSC_1070

DSC_1072

DSC_1077

Dopo aver fatto diverse lezioni, con diversi insegnanti, ho scelto il mio programma settimanale, comprendendo Daniella Rajchman, insegnante di danza classica presso il centro da oltre 35 anni e Ghislain De Compreignac, il Re indiscusso tra gli insegnanti, ex solista del Ballet du Nord.

Danzare con loro è stato il più bel regalo che io potessi ricevere nella mia vita, ero sola, capivo a tratti la lingua, ma la loro attenzione e cura nei miei confronti è stata unica.

Fare lezione con il Maestro Ghislain, è stato per me un modo  per mettermi in contatto con la mia eccellenza: è riuscito a toccare la mia fragilità e la mia essenza, con la delicatezza e la fermezza di una piuma; in una settimana di lezione ho imparato oltre la tecnica, anche la semplicità di essere se stessi, ecco perché lo ringrazio pubblicamente.

“Le braccia nel movimento danno l’equilibrio, lo sguardo la direzionalità; una ballerina è come una funambola, se pensi a questo concetto potrai eseguire ogni passo” Uno dei feedback di Ghislan che porterò sempre con me!

DSC_1090

DSC_1094

Se vi chiedessi cos’è la danza? Molti di voi immagineranno subito il programma di “Amici” di Maria De Filippi, oppure il classico “lago dei Cigni”, ma in pochi sanno che dietro questa parola c’è un significato profondo “il MOVIMENTO”.

Il movimento è compiere dei gesti e delle azioni, che comunicano qualcosa all’esterno di noi, dicono chi siamo a noi ed al mondo.

Se l’equazione “Danza : Movimento = Movimento : Tutti“, significa che tutti danziamo senza esserne consapevoli.

Il balletto richiede  di accettare la frustrazione di diventare padrone del proprio corpo e raggiungere una sensazione di pienezza, e con tutto il movimento ed i limiti superati in questa giornata, vi lascio ai vostri splendidi movimenti!

Aurevoir…

 

Link: http://www.paris-danse.com

 

Hello,

my second day here in Paris, chilly, rainy and cold … but the weather takes a back seat because I will spend the entire day inside the ” Centre National de Dance du Marais “.

A tip for all dancers, dance teachers and dance lovers:  you can not go to Paris without having attended a dance lesson at this school.

Over 100 teachers that unravel between the various disciplines, from ballet to tap dance, from contemporary to belly dancing, from Pilates to Hip Hop,  a complex in which music and movements are visible and accessible to all!

After doing several lessons with various teachers, I chose my weekly program: Daniella Rajchman, ballet teacher at the center for over 35 years and Ghislain De Compreignac, the undisputed king among teachers, former solo dancer of the Ballet du Nord.

To dance with them was the best gift I could receive in my life: I was alone, I understood the language at times, but their attention and care towards me was unique.

Follow a dance lesson with Ghislain, was a way for me to get in touch with my excellence:  He was able to touch my frailty and my essence, with the delicacy and firmness of a feather; in a week of lessons I have learned, over the technique, the simplicity of being myself, that’s why I thank him publicly.

“The arms give the balance in the movement, the gaze gives the directionality; a dancer is like a tightrope walker, if you think this concept  you can perform every step” : this was one of the Ghislan feedback that I will always carry with me!.

If I asked you: “what is dance?”.  Many of you will imagine immediately  “Amici” by Maria De Filippi, or the classic ” Swan Lake”,  but few know that, behind this word, there is a deep meaning “THE MOVEMENT ” .

The movement is to make the gestures and actions that communicate something outside of us, tell us who we are and the world.

The equation “Dance: Movement = Movement: All ” means that we all dance without being aware of it .

The ballet requires accepting the frustration of becoming the Master of your body and achieve a feeling of fullness, and, with all the movement and the limits exceeded in this day, I leave you to your beautiful movements !

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...