Le origini della Pelliccia

Buongiorno,

Vi state preparando per trascorrere le ultime ore del 2013? Avete deciso cosa indossare e dove andare? Beh, se siete indecisi, con questo post, vi darò qualche spunto.

Oggi vi racconto un nuovo mondo, il mondo della pelliccia  un capo che nel mondo della moda è diventato glamour, e che, in questi ultimi due anni, la troviamo su tutte le passerelle. Mi hanno invitato in un laboratorio di pellicceria ed il fascino che mi ha trasmesso questo luogo, ha fatto si che venissi catapultata fino alle origini di questo capo di abbigliamento.

L’uso di rivestire il corpo umano di pelli e pellicce di animali è notoriamente antichissimo, senza questo indumento la nostra vita sarebbe stata molto breve, l’inverno ci avrebbe ibernati, e forse non avremmo scoperto neanche il fuoco.

Sin dai tempi antichi le pellicce son portate, oltre che per proteggersi dal freddo e dalle intemperie, anche per abbellimento.

Nella mitologia la pelliccia è un ornamento comune a quasi tutti gli Dei: Eracle era ricoperto dalla pelle di leone, Dioniso dalla pelle di cerbiatto (nebride), l’egida( lo scudo), attributo particolare di Zeus e di Atena, è di pelle caprina.

Oggi esistono anche pellicce ecologiche per la gioia degli animalisti, della serie “ce n’è per tutti”

DSC_9241

DSC_9248

DSC_9262

DSC_9298

DSC_9307

OUTFIT: 

BAG: Va Va Voom Valentino Garavani

BRACELET: LOVE Cartier

BOOTS: Cinti

COAT:  Pelliccia KID Chiarelli Giachino

PANTS: Dondup

SWEATER: Hoss Intropia

SUNGLASSES: Yves Saint Laurent Vintage

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...