Stay in … Côte d’Azur

Buongiorno!!!

Sapete che la Costa Azzurra, ha sviluppato la sua attrattiva turistica solo dopo la seconda guerra mondiale? Durante la prima guerra mondiale era solo un luogo di soggiorno invernale frequentato dalla borghesia ed aristocrazia europea.

Oggi vi parlo di dove alloggiare e dandovi l’esempio di come essere eccellenti è fare qualcosa di ordinario straordinariamente bene!!!

La parola in sé implica l’accoglienza, che, per alcuni alberghi , ristoranti ed altri esercizi commerciali, è quasi stata persa come valore e significato. Per me  è fondamentale! Essere accolta come  a casa mia; questo mi permette di soggiornare in un luogo diverso, stando comoda, rilassata e tranquilla! Ecco che vi consiglio un luogo dove essere ACCOLTI con stile, eleganza, cortesia, e con estrema attenzione al cliente! Questo hotel si chiama “Il Cavendish”, è un Hotel a **** che accoglie i suoi ospiti in una casa del fine XIX, stile “Belle Epoque”;  una volta era una delle residenze di Lord Cavendish. Nato a Nizza, l’aristocratico britannico è stato il fisico e chimico all’origine della scoperta dell’idrogeno. La posizione è ottimale, vicino alla Croisette, ma non troppo. Arrivare in Costa Azzurra con la macchina non è complicato, paesaggi mozzafiato, attraversando la costa Ligure, passando il confine da Ventimiglia o attraversando uno dei vari valichi presenti; la complicazione nasce quando, arrivati a destinazione, si ricerca un parcheggio, e quelli che sono a disposizione, costano quasi quanto un soggiorno per persona. Il Cavendish, situato in Boulevard Carnot, non elude da questa regola, ma, in compenso, il personale adibito, si prenderà cura della vostra macchina, vi coccolerà all’arrivo e, come regola per un albergo di questo livello, porterà direttamente in stanza le valigie; al check out, non dovrete fare nient’altro che ritirare le chiavi della vostra vettura, la troverete già pronta, con all’interno le vostre valige disposte perfettamente e con attenzione! A colazione ho assistito ad una scena meravigliosa:  c’era una bimba ciliaca, nella prenotazione non era stato segnalato all’albergo. Ebbene: il personale parlando in perfetto italiano, si è scusato per non aver messo a disposizione del cibo per la bambina, e le parole sono state: “Andrò a cercare subito qualcosa di buono per te!” Mi sono venuti i brividi… ho assistito al manifestarsi dell’accoglienza per ciò che realmente è! Per non parlare dell’aperitivo; il luogo si trasforma dalle 18 alle 21 in una stanza in cui rilassarsi dopo una giornata di shopping compulsivo in Rue d’Antibes, o dopo una giornata in spiaggia. Le parole del personale: “fate come se foste a casa vostra, e se qualcosa non c’è o non la trovate io sono qui per Voi”. Ecco con questa frase sono stata  letteralmente conquistata, tanto da voler dedicare a loro questo post! Perchè ogni attività che ha a contatto con il pubblico dovrebbe essere così accogliente ed attento alla relazione che si ha con i clienti!

Le Cavendish

Facciata Boulevard Carnot

Le Cavendish

Le Cavendish

Ascensore del 1921 Hotel Cavendish

Ascensore del 1921 Hotel Cavendish

Quando una cosa è bella, bisogna renderla visibile per poterla condividere con tutto il mondo!

Grazie al Cavendish per avermi fatto soggiornare non solo con le 4 ma con le Infinite Stelle!

Ps: Il costo per le camere è per tutti!

Sito istituzionale dell’albergo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...